FIBROMIALGIA


IO CE L'HO FATTA ED ORA VOGLIO AIUTARE TE AD USCIRE DA QUESTO INCUBO


All'età di 23 anni mi viene comunicato di avere la Fibromialgia, ma prima ne sono passati altrettanti in cui stavo male.... Tanto male, troppo male per la mia età.

Ho fatto tanti esami, radiografie, ecografie, risonanze magnetiche, tac e tutto, a parte la presenza di 3 ernie lombari, risultava, fortunatamente, nella norma. 

Non dormivo mai, soffrivo di insonnia, ero stanca, tanto che mi comunicarono che avevo la sindrome da stanchezza cronica (CFS), Non riuscivo più a lavarmi il viso al mattino dai dolori alla schiena. Mi ero talmente indebolita che uscirono tre ernie (L5/S1), Appena alzata mi sentivo completamente arrugginita ed ero costretta a fare degli esercizi specifici per riattivare alcuni dei movimenti necessari, come camminare senza avere dolori ai piedi o alla schiena.

É stato un calvario, e chi ha la fibromialgia sa di cosa parlo. Mi lamentavo da quando mi alzavo a quando andavo a letto e per chi era accanto a me stava diventando insopportabile. Ormai anche i dottori dicevano che ero ipocondriaca e che soffrivo di ansia. Non dimenticherò tutte le volte che dicevano a mia madre:" La ragazza è emotiva"!!!!

Era tutto vero, soffrivo di ansia e depressione nei periodi di cambio stagione, la fase del pre-ciclo era un altro momento terribile, ed ho partorito ogni mese per lungo tempo. 

Mi hanno infilata anche nel circolo vizioso dei farmaci. Mi hanno dato una pasticca per ogni dolore che sentivo, prima, durante, dopo i pasti, prima di andare a letto, prima del ciclo, durante e dopo ecc... ma anche questo chi ha la fibro sa di cosa parlo. Hanno provato a darmi la pillola concezionale e gli psicofarmaci e grazie a Dio è durato molto poco perchè il mio corpo stava peggio e smettevo tutto dopo poche settimane. Nessuno mi ha supportato come doveva, anzi hanno solo continuato a farmi sentire sbagliata, fuori da questo mondo, hanno intossicato in modo grave tutte le mie cellule procurando a catena tanti altri sintomi l'emicrania con aura, le coliche alla cistifellea, problemi intestinali ecc.

Solo l'anno scorso ho saputo anche di avere la mutazione genetica MTHFR in eterozigote in entrambi gli alleli, non riuscivo a rimanere incinta, ed ho subito un aborto al quinto mese per una malformazione del feto. All'età di 20 anni, per come era messa la mia schiena, con artrosi e vertebre schiacciate mi dissero che non avrei mai avuto un bambino. 

Io oggi SONO MAMMA, VADO A CAVALLO, SCIO e faccio tutto ciò che desidero con le dovute precauzioni. 

Insomma tutti ci dicono che dobbiamo sopravvivere per come possiamo INVECE E' UNA GRANDE BUGIA, dico gridando che questa società ci vuole malati

LEGGI QUI IL RACCONTO DELLA MIA VITA

OGGI SONO QUI PER DIRTI CHE É POSSIBILE USCIRE DA QUESTO INFERNO

Ma facciamo però un passo indietro per capire bene che cos'è la FIBROMIALGIA e perchè si manifesta?

É una malattia invisibile ma che rende la vita talmente triste e pesante da distruggerti anche la psiche.

Ancora oggi si dice che NON SAPPIAMO perché viene la Fibromialgia,  eppure conosciamo alcuni meccanismi che citerò brevemente.

Forse c'è una predisposizione genetica, si parla del gene MTHFR, ma ancora la scienza non si esprime.

TUTTI DICONO CHE NON ESISTONO CURE VERE E PROPRIE E CHE NON ABBIAMO NESSUNA PROVA PER RIUSCIRE A CURARE VERAMENTE LA FIBROMIALGIA. Bene io ho scoperto essere una bella bugia.

La Fibro è' sicuramente una patologia CRONICA e possiamo arrivare a stare male sempre, 

Non è per tutti uguale, ma è possibile VIVERE UNA QUALITÀ DELLA VITA OTTIMALE COME è SUCCESSO A ME E AD ALTRI COME ME

CHE COSA É ALLORA LA FIBROMIALGIA?

FORMA COMUNE DI DOLORE MUSCOLOSCHELETRICO DIFFUSO E DI AFFATICAMENTO E COLPISCE FINO A 2 MILIONI DI PERSONE

LA FIBROMIALGIA È IN EFFETTI UNA FORMA DI REUMATISMO EXTRA-ARTICOLARE O DEI TESSUTI MOLLI.

La fibromialgia è ampiamente sotto-diagnosticata: si stima che siano necessari in media cinque anni affinché un paziente fibromialgico possa ottenere una diagnosi accurata. A livello diagnostico, inquadrare una patologia di questo tipo è estremamente complesso: molti sintomi sono aspecifici e possono mimare le presentazioni cliniche di altre condizioni patologiche. Inoltre, non sono disponibili test di laboratorio specifici che consentano di confermare la diagnosi di fibromialgia.

I medici formulano la diagnosi avvalendosi delle informazioni ottenute con:

•Storia clinica dei pazienti; 

•Sintomi auto-riferiti; 

•Esame fisico completo; 

•Valutazione manuale dei punti sensibili (tender points).

Questi punti sensibili non sono casuali e si caratterizzano in generale per il fatto che, nel soggetto sano, la loro stimolazione non induce particolari reazioni (o almeno non in tutti i punti). A livello dei tender points, si possono rinvenire regioni di contrattura o alterazioni dell'anatomia grossolana del muscolo.

Per la precisa ricerca dei tender points è necessaria una certa manualità: la pressione potrebbe essere esercitata su punti anatomici sbagliati o con una forza eccessiva, quindi vi consiglio di rivolgervi ad uno specialista.

NON VIENE SCOPERTA SUBITO PERCHÉ IN GENERE LA FIBROMIALGIA SI SVILUPPA PROGRESSIVAMENTE CON:

•Una riduzione della funzione muscolare; 

•Uno stato di dolore o di disagio; 

•Una limitazione non giustificata, dal punto di vista clinico e funzionale, nell'esecuzione del movimento.

L'anamnesi è utile anche per far emergere un'associazione tra la sintomatologia e specifici eventi fisici o emotivi che possono aver innescato la fibromialgia, come traumi, problemi familiari, stati emotivi alterati e stress.

IL FIBROMIALGICO HA UNA CATTIVA COMUNICAZIONE SINAPTICA

Faccio un esempio come se parlassi a mio figlio. Il nostro cervello manda un segnale elettrico alla mano per muoversi, questo segnale nel fibromialgico è disturbato ed ecco che si fa fatica a trasmettere le informazioni dal cervello alla mano.

E la mano come risponde che riceve un messaggio disturbato?? CON IL DOLORE 

Si sente un dolore neuropatico e questo dolore può essere costante e frequente perché il cervello manda continuamente segnali per muovere qualsiasi parte del corpo (cuore, intestino, gambe, bocca ecc) e quando sentiamo dolore cosa facciamo??? CONTRAIAMO I MUSCOLI che rimangono contratti sempre e danno dolore OSTEOARTICOLARE.

Questi muscoli che rimangono sempre contratti, hanno bisogno di energia e questo provoca LA STANCHEZZA.

ANCHE LA NOTTE CHE RESPIRIAMO IL CERVELLO MANDA SEGNALI ED I MUSCOLI RIMANDONO INDIETRO UN MESSAGGIO DI DOLORE E CONTRAZIONE CONTINUA....... QUI IL MIO CERVELLO VA IN TILT ! 

IL FIBROMIALGICO SOFFRE DI STANCHEZZA CRONICA

Qualche volta la stanchezza è più importante della sintomatologia dolorosa muscoloscheletrica. I pazienti con fibromialgia possono avere una stanchezza simile a quella riscontrata in un'altra patologia correlata denominata SINDROME DA AFFATICAMENTO CRONICO (CFS). Alcuni pazienti con fibromialgia hanno sintomi da sindrome da affaticamento cronico e viceversa.

Le due sindromi spesso si sovrappongono e può essere impossibile distinguerle. La maggior parte dei pazienti affetti da sindrome fibromialgica riferisce disturbi del sonno; solitamente il paziente al risveglio si sente ancora affaticato come se non avesse dormito affatto.

MA PERCHÉ CI SENTIAMO COSÌ STANCHI?

Sembra che la fibromialgia si presenti nelle persone che abbiano subito un danno mitocondriale, puoi approfondire guardando la conferenza QUI SOTTO

 QUANTO SONO IMPORTANTI I MITOCONDRI E CHE RUOLO SVOLGONO? 

Dovete sapere che hanno due ruoli importanti: 

  • producono energia 
  • ci proteggono

I mitocondri  VENGONO DANNEGGIATI  a causa di un forte inquinamento,  dallo stress, da un cattivo stile di vita, un'alimentazione a base di carboidrati raffinati e zuccheri, dalle sigarette, i farmaci e le droghe.

Siamo così stanchi perché non riusciamo a produrre energia come abbiamo detto già qui sopra e perché la nostra batteria è sempre stanca (mitocondrio)

L'unico problema è che il mitocondrio non riesce a fare le due cose insieme quindi se mi sta dando energia, mi protegge poco, se mi sta difendendo tantissimo fa fatica a produrre energia e quindi mi sentirò stanca.

Quando prendo un infezione, subisco un trauma, sono sotto stress, il mitocondrio si attiverà per proteggermi e quindi io mi sentirò molto più stanca. Se invece mi sento bene e mi attivo nel fare tante cose, lavorare di più, fare sport in modo più frequente, rischio di ammalarmi più facilmente. 

LA STANCHEZZA CRONICA ED IL DOLORE PORTA AD UN UMORE BALLERINO

Molti individui si sentono giù sebbene solo il 25% dei pazienti siano dei reali depressi o possano riferire disturbi d'ansia. Si ritiene che esista un collegamento tra fibromialgia e alcune forme di ansia e depressione. È importante ricordare che persone affette da patologie dolorose croniche, non solo di natura fibromialgica, possono sentirsi depresse a causa dei loro sintomi difficili da gestire. I pazienti affetti da fibromialgia possono riportare difficoltà a concentrarsi oppure ad eseguire semplici elaborazioni mentali.

La medicina risponde con gli psicofarmaci che creano dipendenza, non risolvono il problema e continuano ad intossicare il nostro organismo. Assolutamente sconsigliati!

COME LA MEDICINA AFFRONTA LA FIBROMIALGIA?

Molte di queste persone, così come ci sono passata anche io , si ritrova a prendere tanti farmaci durante una giornata per sopperire ai molteplici sintomi, NON GRAVI, per la medicina, ma DISTURBANTI E LIMITANTI per la persona. Si parla di antidolorifici, antiinfiammatori, miorilassanti, antidepressivi, pasticche per dormire, cortisonici, antiepilettici........Questo può portare ad un'INTOSSICAZIONE DA FARMACI e non risolve il problema. Inoltre mi sento di dire con certezza, vista l'esperienza, che le persone che soffrono di questo disturbo sono persone, solitamente molto più sensibili, sono persone che lavorano per aiutare gli altri, stanno nel DARE, e non nel PRENDERE, e spesso si annullano con facilità. Quindi anche il farmaco non risulta mai la via più semplice perché causa più danni che riparazioni. 

COME POSSIAMO INTERVENIRE DA UN PUNTO DI VISTA NATUROPATICO?

A - CAMBIARE VELOCEMENTE DELLE ABITUDINE CHE CI DANNEGGIANO, QUALI:

  1. ELIMINARE LA CAFFEINA, sostituire con il caffè di cicoria
  2. ELIMINARE IL SALE MARINO, sostituire con il sale rosa dell' Hymalaia
  3. ELIMINARE ZUCCHERI E CARBOIDRATI RAFFINATI, utilizzare cereali in chicchi o carboidrati integrali
  4. ELIMINARE I SUPERALCOLICI
  5. RIDURRE IL CONSUMO DI CARNE ROSSA, prediligere pesce e carni bianche

FARE IL TEST METADEPURAZIONE  PER VEDERE GLI ALIMENTI ADATTI A NOI, I MINERALI,  I METALLI PESANTI, LA SITUAZIONE DELL'INTESTINO E LA PRESENZA DI PARASSITI E FUNGHI

B - INIZIARE SUBITO IL CONCETTO DELLA SALUTE COMPOSTO DI 4 PASSI FONDAMENTALI

  1. IDRATAZIONE CELLULARE L'ACQUA è COINVOLTA IN TUTTI I PROCESSI CHIMICI DELL'ORGANISMO. NOI SOPRAVVIVIAMO IN DISIDRATAZIONE E PER I FIBROMIALGICI QUESTO è L'ABITUDINE Più PERICOLOSA
  2. DEPURAZIONE DEGLI ORGANI DA SCORIE, TOSSINE E PARASSITI. I parassiti si nutrono dei nutrienti che devono nutrire le nostre cellule e renderle sane. 
  3. NUTRIZIONE CELLULARE seguendo una buona alimentazione ed un'integrazione nutraceutica.  Il termine "nutraceutico", coniato da Stephen De Felice nel 1989, è un neologismo sincratico di "nutrizione" e "farmaceutica", riferito genericamente ad alimenti o parti di alimenti in grado di offrire benefici alla salute, per prevenzione e anche per il trattamento di malattie. Oggi è impensabile pensare di non integrare!
  4. PROTEZIONE CELLULARE proteggerle da tutti gli attacchi esterni ed interni che subiamo

TI INVITO A GUARDARE LA CONFERENZA DEDICATA ALLA FIBROMIALGIA

INIZIA CON NOI LA MARATONA DI GRUPPO PER TORNARE A STARE BENE INSIEME. FACCIAMO INSIEME TUTTO IL PERCORSO GRATUITAMENTE

UTILIZZIAMO LA CHAT DI TELEGRAM

Se non ce l'hai puoi scaricarla sul tuo telefonino cliccando su Playstore se hai un Android o su I-tune se hai un I-phone. 

 FARAI IL TUO PERCORSO DI DEPURAZIONE SUPPORTATA DALL'AIUTO GRATUITO DI PROFESSIONISTI E DALLE PERSONE CHE COME TE SCELGONO DI AFFRONTARE LA FIBROMIALGIA INSIEME

PARTECIPARE É GRATUITO MA OCCORRE LA VOLONTÀ DI AGIRE E DI USCIRE DAL TUNNEL

VEDI ALCUNE TESTIMONIANZE

PARTECIPA ALLA MARATONA DI GRUPPO SU TELEGRAM COMPILA IL FORMAT QUI SOTTO