IL FUOCO SACRO ENERGIA DEL SOLSTIZIO D'ESTATE

IL FUOCO SACRO ENERGIA DEL SOLSTIZIO D'ESTATE


Nell'alchimia, il fuoco è più di una semplice fiamma; è un principio trasformativo fondamentale, simbolo di purificazione e rigenerazione. Gli alchimisti vedevano nel fuoco l'agente di trasformazione capace di mutare la materia da uno stato all'altro, facilitando il passaggio dagli elementi grossolani a quelli più raffinati, come la trasmutazione dei metalli in oro.
Il fuoco alchemico è anche metafora del cambiamento interiore, del rinnovamento spirituale attraverso il quale l'anima si purifica e si eleva. È l'energia vitale che consuma il vecchio per rivelare il nuovo, essenziale per il viaggio alchemico verso l'illuminazione e la comprensione ultima."                                                                                                
                                                                                                                                                        Selene Calloni William 

Il rituale che faremo la sera del 22 giugno 2024 è una celebrazione di fronte al falò, che prepareremo tutti insieme. Il fuoco ci ascolta e trasforma tutto ciò che tocca. In questa sera avremo la possibilità di lasciare andare ciò che non ci serve più e parlarne al fuoco, e chiedere con il cuore aperto ciò che invece desideriamo tanto, e non intendo solo oggetti materiali, ma possiamo chiedere di trasformare tutto ciò che della nostra vita non funziona più bene e non sappiamo come fare a cambiarle. 

L'estate entra nel vivo, le giornate si allungano, il sole è sempre più caldo, la natura fiorisce a giugno. Il primo raccolto è già stato ricevuto e le tavole si colorano di rosso fragola e ciliegia.

Sono date importanti quelle che ruotano intorno al 22 perché, questa notte la Luna sarà piena nel segno del capricorno e le forze sembrano raddoppiare, le ambizioni sono altissime e puoi raggiungere ogni singolo obiettivo. Non c'è dubbio che sarà possibile realizzare ciò che abbiamo pianificato. La chiave del successo è una forte volontà, la capacità d'identificare chiaramente i tuoi punti di forza e di debolezza. Non c'è bisogno di affrettarsi, basta scegliere la giusta direzione e potrai farlo in meditazione davanti al fuoco.

Inoltre il giorno prima, il 21 giugno è il Solstizio d'estate, il giorno più lungo dell'anno. Sarà solo un attimo, ma in tanti siti nel mondo il sole centrerà con i suoi raggi in modo perfetto un foro, un arco o una porta, ad es. Stonehenge e sarà un momento atteso e celebrato da molte persone ancora oggi.

Mentre il 23 notte sarà la notte di San Giovanni il Battista colui che annunciò l'arrivo del Messia. 

Per questo in ogni parte verrà celebrato o ritualizzato qualche antica festa, saranno aperti cerchi di preghiere e cerchi energetici, accesi falò con tamburi e danze tradizionali del luogo.  

Ho imparato il rituale che propongo da un Druido toscano che a sua volta è stato iniziato da un Druido inglese e da quella volta ogni solstizio ed equinozio accendo il fuoco....

.... e Lui mi ascolta sempre.

Alla luce del fuoco e della Luna resteremo insieme tutta la notte fino alla mattina seguente dove ci attendono i nostri Cavalli con Riccardo Maria Bruno, che con grande sensibilità ci aiuteranno a vedere più in profondità le emozioni provate.... 

Chi siamo?

Dove?

Agriturismo il Bottaccino, via delle Colmate - 51015 - Monsummano Terme (PT)

La quota di partecipazione  all'evento è di € 50 persona 

Il costo del pernottamento è di € 60 per adulto,  € 20 i bambini 4/13 ed €30 i bambini 14/17